Responsive Flickrocket HTML5 Theme
Calle Santa Fe
Preview
Preview
Preview
Preview
Preview
Preview
Preview
Preview
Preview
  • Calle Santa Fe
  • Preview
  • Preview
  • Preview
  • Preview
  • Preview
  • Preview
  • Preview
  • Preview
  • Preview

Calle Santa Fe

E’ una voce di donna ad accompagnarci in Calle Santa Fe. Descrive un paesaggio a lei familiare, ma allo stesso tempo sconosciuto. Familiare, perché è lì che la donna, Carmen Castillo, ha vissuto in clandestinità per molti mesi dopo il golpe militare cileno del 1973 che portò al potere Pinochet; è lì che il suo compagno Miguel Enriquez, leader del MIR (movimento della sinistra rivoluzionaria) fu ucciso dai militari della nuova dittatura. Ma questa strada è ormai diventata sconosciuta poiché Carmen, dopo l’assassinio del compagno, non vi è più ritornata per molti anni, costretta a un esilio forzato a Parigi. Calle Santa Fe racconta molte storie: quella privata di Carmen e del suo compagno Miguel, ma anche la storia di una generazione di rivoluzionari, di un modo di agire politico, di un paese lacerato e ferito. Un documentario autobiografico in cui Carmen ripercorre gli anni della lotta armata e dell’esilio, dando allo spettatore la possibilità di riflettere sulle atrocità dei conflitti.

More

3,99 €
Item added to cart!

[[TITLE]]

[[DESCRIPTION]]

[[PRICE]] [[OLD_PRICE]]
Item added to cart!